Sections

Questo sito fa uso di cookie, i cookie consentono una gamma di funzionalità che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito, verrà accettato l'uso dei cookie in conformità con le nostre linee guida. Per saperne di più clicca qui.

Gli ingredienti per un evento d’eccezione sono cibo creatività e design.

Share

Invito a una cena di design servita con classe.

Gli ingredienti per un evento d’eccezione sono cibo creatività e design.

Lunedì 17 marzo, nella location suggestiva dei Chiostri di San Barnaba a Milano, si sono svolti i festeggiamenti per il trentesimo anno di attività della gastronomia milanese Zoppi e Gallotti. Per l’occasione la cucina si è unita al design: sei progettisti si sono cimentati ai fornelli e per il servizio è stato selezionato un classico del design di Matrix International.

Alcuni architetti e designer tra cui Valia Barriello, Marco Ferreri, Enrico Lumini, Studio Mandalaki, Lorenzo Palmeri e Veneziano+Team, per una sera hanno abbandonato carta e matita in favore di mestoli e stoviglie e convogliato la loro creatività su prodotti commestibili. Non è la prima volta che la creatività esce dai binari prestabiliti per incontrare la cucina questo perché la materia “cibo” è stata già a lungo studiata e sperimentata dai progettisti. Ne è stato un buon esempio la mostra “Progetto cibo la forma del gusto” curata da Beppe Finessi per il Mart di Rovereto, che con un’accurata ricerca dimostra come anche una ricetta sia un progetto. Non dobbiamo quindi stupirci se ci sono tante commistioni tra il mondo del design e quello del cibo. Prima ancora che i progettisti indossassero un grembiule, infatti, studiavano e mettevano a punto tutti quei componenti di arredo che sono indispensabili in una cucina.

Ne è un buon esempio il carrello BR49 di Marcel Breuer prodotto da Matrix International.

La semplicità e l’eleganza lineare del design del carrello di Breuer lo rendono del tutto attuale. Questa è una delle ragioni per cui a completare il servizio del compleanno della gastronomia milanese, in una location storica, è stato scelto questo evergreen di Matrix International. Gusto e classe vanno di pari passo.