Sections

Questo sito fa uso di cookie, i cookie consentono una gamma di funzionalità che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito, verrà accettato l'uso dei cookie in conformità con le nostre linee guida. Per saperne di più clicca qui.

Lilly Reich

1885 - 1947

Apparel e interior designer, Lilly Reich e' stata una figura di spicco nella Germania tra le due guerre, rivestendo importanti ruoli nell'industria del design. Il suo contributo ai progetti di Mies nell'ambito del furniture design e' stato ampiamente riconosciuto dala critica contemporanea.

Lilly Reich

Lilly Reich si è affermata come apparel e interior designer grazie a un’infaticabile voglia di accrescere le proprie competenze. Berlinese di nascita, inizia a lavorare come apprendista ricamatrice, per poi spostarsi a Vienna come collaboratrice alla Wiener Werkstätte. Negli anni ’10 rientra a Berlino e si occupa di arredi, apparel  design e interni, disegnando tra gli altri un alloggio tipo per una famiglia della classe operaia per la "Berlin Gewerkschaftshaus”; la sua reputazione le permetterà di unirsi al Deutscher Werkbund, dove sarà in seguito eletta membro del consiglio di amministrazione, prima donna a rivestire questo ruolo. Negli anni ’20 è responsabile del design per la Fiera di Francoforte, e qui incontra Mies van de Rohe, cui sarà legata per molti anni. Con Mies lavorerà al Werkbund "Die Wohnung" di Stoccarda, nel 1927, progettando diversi interni, e collaborerà a tutti i suoi progetti di furniture design, apportando il valore aggiunto della sua profonda conoscenza di rivestimenti, tessuti, imbottiture. Lilly Reich non seguirà Mies in Usa alla chiusura del Bauhaus e rimarrà a Berlino, dove continuerà a esercitare il suo lavoro di designer e ad insegnare presso la "Hochschule für bildende Künste".


Letture consigliate
Matilda McQuaid, Magdalena Droste (editor) "Lilly Reich Designer", Museum of Modern Art, 1996

Prodotti